domenica 9 dicembre 2007

le suore falsarie di sant'euro (parte seconda)

1908. Le suore del convento di Sant’Euro esaminano i loro primi risultati, che nel giro di qualche mese metteranno in circolazione. Si dice che questa foto sia stata scattata nel corso di una “riunione dei capi”, in cui le responsabili della stamperia clandestina si sarebbero accapigliate per il diritto di essere le prime a spendere il denaro falso proveniente dalla loro tipografia privata. Ad avere la meglio fu Suor Calendula, che inserì la prima banconota da dieci nella cassetta della questua per manifestare il suo odio latente verso i sudici barboni che ogni settimana mangiavano a spese dei fedeli. La seconda banconota fu spesa invece da Suor Gianmarco, che acquistò una serie di modellini dei personaggi di Hellraiser.


2 commenti:

-logan- ha detto...

bellissima questa saga... :D

Ivan ha detto...

Mammina com'è dissacrante sta saga... che spettacolo... è possibile averne un po' di queste banconote? ma nel 1908 si stampavano banconote da 10 cosa? Euro? Lire?... mmmmh! mi vien da pensare... la chiesa... l'Euro... messaggi subliminali... ^_^ interessante...